domenica 19 novembre 2017
Luca Spinelli » Senza categoria » WhatsApp rimarrà invariata

WhatsApp rimarrà invariata

Mark Zuckerberg, il famoso proprietario di Facebook, come sappiamo ha recentemente acquistato la proprietà di WhatsApp, l’altrettanto famoso servizio di messaggistica per smartphone. Zuckerberg in una convention in India per il diritto dei paesi del terzo mondo sull’uso di internet ha aggiunto qualche parola al suo discorso a proposito proprio del suo nuovo acquisto.

WhatsApp a quanto pare non sarà appesantita da pubblicità od altre forme di monetizzazzione ma resterà invariata, ovvero l’unico spesa per gli utenti sarà il canone annuale di novantanove centesimi. Canone che si pagherà a partire dal secondo anno di utilizzo dopo il primo anno di prova.

Zuckerberg ha preso la decisione di non mettere mano su WhatsApp per evitare un possibile crollo di utenza, infatti ormai i servizi di messaggistica per smartphone sono diversi e la concorrenza è pronta. Zuckerberg con Facebook ha sempre puntato all’uso di pubblicità, scelta che per ora ha rimandato per l’uso di WhatsApp. La fusione fra Facebook e WhatsApp quindi non avverrà,  inoltre la proprietà del servizio di messaggistica è costato duemilioni di dollari in piu rispetto a quelli previsti, ovvero diciannovemilioni. Per Zuckerberg sembra essere meglio evitare mosse azzardate.

APPROFONDIMENTI

Come tenere in ordine i cavi con lacci e fascette

Lacci e fascette per l’ordine dei cavi firmati Avantree: piccoli e coloratissimi gadget per grandi …

Recensione DTIG4: Chiavetta USB della Kingston

Per noi che viviamo nella nuova era digitale, risulta essere indispensabile portare con sé un …

Recensione DataTraveler SE9 G2: Chiavetta USB della Kingston

In commercio ci sono tante chiavette USB, ma Kingston Data Travel SE9 G2 ha qualcosa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.