domenica 19 novembre 2017
Luca Spinelli » Senza categoria » Smartphone cinesi: Qual è il migliore?

Smartphone cinesi: Qual è il migliore?

In un contesto tecnologico dove gli smartphone si fanno la guerra per vincere il titolo di device più costoso, si stanno facendo sempre più spazio gli smartphone cinesi che stanno prendendo velocemente piede anche nel mercato italiano. Questi device non hanno case produttrici molto note, il che li rende vulnerabili dal punto di vista della fiducia e della visibilita anche se hanno dalla loro parte il prezzo. A volte si arriva ad equiparare i top di gamma ad un quarto del loro costo.

Cerchiamo ora di capire quale sia attualmente il miglior smartphone cinese presente sul mercato basandoci sul rapporto tra qualità e prezzo. Secondo la mia modesta opinione il miglior smartphone cinese è il Find 7 della Oppo. Sono sicuro che il 90 % dei lettori non conoscerà questo dispositivo quindi vediamo di fare un pò di chiarezza. Il Find 7 della Oppo non è altro che l’evoluzione del Find 5, titolo di miglior smartphone cinese quadcore. Ma entriamo nel dettaglio con le specifiche tecniche. Prima di iniziare però bisogna precisare che esistono due versioni di questo device: Oppo Find 7 standard e Oppo Find 7 premium con una differenza di prezzo di cento euro. In questo articolo parleremo solo di Oppo Find 7 standard.

LEGGI ANCHE  Recensione NAS della D-Link modello DNS-320L

Questo dispositivo monta un processore Qualcomm Spandragon 800 da 2.3 GHZ ed un’ottima GPU Adreno 330. Per quanto riguarda lo schermo abbiamo una diagonale da 5.5 pollici in full HD con una fotocamera da 13 megapixel che registra video in 4k a 30 FPS e in slow motion fino a 100 FPS con una fotocamera frontale da 5 megapixel.

Nelle dimensioni di 152.6 x 75 x 9,2 mm con un peso di 170 grammi, abbiamo una batteria molto capiente da 2800 mAh, 3000 mAh per la versione premium, che vi permetterà di arrivare a sera con un uso medio alto del device.

Parliamo infine della cosa più importante: Il prezzo. Questo ottimo device ha un costo di circa quattrocento euro ma si trova facilmente in rete a un prezzo pìù contenuto. Bisogna considerare che questo è un TOP di gamma tra gli smartphone cinesi e quindi anche uno dei più costosi presenti sul mercato. Quello che potrebbe renderti indeciso sull’acquisto è il pregiudizio che un po’ tutti provano verso i prodotti di manifattura cinese. Ci tengo però a ricordare che anche grandi case come Apple e Samsung spesso ricorrono all’utilizzo di parti prodotte ed assemblate in Cina. Detto questo spero di averti reso le idee più chiare.

APPROFONDIMENTI

Come tenere in ordine i cavi con lacci e fascette

Lacci e fascette per l’ordine dei cavi firmati Avantree: piccoli e coloratissimi gadget per grandi …

Recensione DTIG4: Chiavetta USB della Kingston

Per noi che viviamo nella nuova era digitale, risulta essere indispensabile portare con sé un …

Recensione DataTraveler SE9 G2: Chiavetta USB della Kingston

In commercio ci sono tante chiavette USB, ma Kingston Data Travel SE9 G2 ha qualcosa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.