domenica 11 dicembre 2016
Luca Spinelli » Senza categoria » La Russia potrebbe spegnere internet

La Russia potrebbe spegnere internet

La Russia potrebbe spegnere internet in caso di necessità per garantire la sicurezza nazionale qualora ci siano azioni militari o proteste di massa. Secondo il quotidiano economico russo Vedomosti, la risposta certa si avrà lunedì 22 settembre alla riunione con il consiglio di sicurezza guidato da Putin che valuterà i risultati dei test eseguiti a luglio sulla solidità di internet nel territorio russo. Secondo i test la rete dello stato è vulnerabile ad attacchi dall’estero ed il governo vuole averne il totale controllo, in modo che possa mandarlo offline verso l’estero in caso di necessità.

L’isolamento della rete russa va considerata come una reazione se gli USA o l’Europa decidessero di escluderla dal sistema dei domini e dell’ assegnazione degli indirizzi IP cosicché il sistema possa funzionare sempre e comunque nel territorio nazionale. Ma essendo web russo dipendente quello mondiale, separarlo non sarà affatto semplice dato che gli utenti stanno già pensando a come aggirare il sistema di sicurezza per comunicare con l’estero. Infatti il vice direttore dell’Information Security Institute dell’Università di Stato di Mosca, Alexey Salnikov, sostiene l’impossibilità di tecnica di isolare la RuNet, il segmento russo di internet, poichè la struttura su cui si basano le reti  ed a maggior ragione quella russa, offre sempre un’altra alternativa per far passare il traffico. Nonostante ciò il piano d’azione se approvato, dovrà essere attuato entro il 2015.

Non è la prima volta che la Russia prende provvedimenti verso  il world wide web sopratutto verso casi estremisti e d’opposizione oscurando siti e blog che richiamano queste posizioni. Uno dei casi più eclatanti è quello di Pavel Durov, denominato anche lo “Zuckerberg russo”, essendo il fondatore del social network sovietico “VKontakte”, che si è dimesso ed emigrato a causa di ingerenze politiche da parte del governo.

LEGGI ANCHE  Analisi Coop, ecco come cambiano gli acquisti degli italiani

RIGUARDO A Luca Spinelli

Mi chiamo Luca Spinelli, sono nato a Carate Brianza nel 1994, vivo a Lissone e sono un SEO e webmaster con oltre 5 anni d’esperienza nell’AM. Dal 2009 ad oggi sono stato GA di BlackOGames e NoirBlack, BA di TheXNovaGames e trader di Bitcoin.

APPROFONDIMENTI

Come tenere in ordine i cavi con lacci e fascette

Lacci e fascette per l’ordine dei cavi firmati Avantree: piccoli e coloratissimi gadget per grandi …

Recensione DTIG4: Chiavetta USB della Kingston

Per noi che viviamo nella nuova era digitale, risulta essere indispensabile portare con sé un …

Recensione DataTraveler SE9 G2: Chiavetta USB della Kingston

In commercio ci sono tante chiavette USB, ma Kingston Data Travel SE9 G2 ha qualcosa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *