martedì 6 dicembre 2016
Luca Spinelli » Senza categoria » Google sta costruendo droni WiFi in New Mexico

Google sta costruendo droni WiFi in New Mexico

Nell’Aprile di quest’anno la divisione di ricerca di Google ha acquistato una casa di produzione di droni ad alimentazione solare, la Titan Aerospace. L’acquisto da parte della Google serviva ad aiutare l’azienda ad espandere l’accesso ad internet. Fatto sta che adesso, a soli 5 mesi di distanza, la Titan Aerospace sta costruendo due tipi di droni ad alimentazione solare. L’azienda produttrice, che conta solo circa 20 impiegati, continuerà ad avere sede a Moriarty, New Mexico ed i droni creati verranno utilizzati per portare l’accesso ad internet in aree in cui la digital divide è ancora parecchio accentuata.

Google in un comunicato si  ècosì espressa: “E’ ancora presto ma i satelliti atmosferici aiuteranno a portare l’accesso ad internet a milioni di persone, contribuendo alla risoluzione di altri problemi quali catastrofi e danni ambientali come ad esempio la deforestazione”. La realizzazione di questo progetto molto ambizioso non è così lontana. I primi test potrebbero arrivare anche ad inizio Ottobre ed avrebbero una durata media di sei mesi. L’acquisto da parte di Google segue la scia dell’annuncio fatto ad inizio anno di Facebook che ha comprato una casa produttrice, Ascenta, nel Regno Unito per 20 milioni di dollari. Dopo questo le due aziende contendono il primato di chi riuscirà ad utilizzare droni e palloni d’alta quota per portare internet alla maggior parte della popolazione mondiale.

Da un punto di vista prettamente tecnico i droni utilizzano frequenze che normalmente non si utilizzano per le connessioni internet ed una banda di 2,4 GHz che permetterebbe a chi sta direttamente sotto il drone e chi è nelle immediate vicinanze di usufruire di una connessione internet. Ma la sfida riguarda solo Facebook? No, Google ha intenzione di creare dei droni per il trasporto merci. Da poco ha infatti lanciato il progetto Shopping Express dichiarando guerra ad Amazon.

LEGGI ANCHE  Twitter sta per raggiungere 300 milioni di utenti attivi

RIGUARDO A Luca Spinelli

Mi chiamo Luca Spinelli, sono nato a Carate Brianza nel 1994, vivo a Lissone e sono un SEO e webmaster con oltre 5 anni d’esperienza nell’AM. Dal 2009 ad oggi sono stato GA di BlackOGames e NoirBlack, BA di TheXNovaGames e trader di Bitcoin.

LEGGI SUBITO ANCHE QUESTO

Samsung collabora con Facebook per un nuovo smartphone

Le ultime indiscrezioni parlano di una possibile collaborazione tra la Samsung e Facebook per il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *