domenica 11 dicembre 2016
Luca Spinelli » Senza categoria » Google, il nuovo progetto si chiama Android One

Google, il nuovo progetto si chiama Android One

Già da qualche mese Google ha fatto sapere di volersi preoccupare maggiormente dei mercati dei paesi emergenti, nei quali è necessario proporre prodotti a prezzi inferiori a quelli a cui siamo abituati noi. L’azienda americana ha dato un nome a questo progetto: Android One. Google ha affermato di voler produrre e poi rilasciare smartphone economici, sempre basati sulla versione stock di Android, che siano comunque in grado di offrire una piacevole esperienza d’uso ai nuovi utenti.

Il primo paese ad essere coinvolto è l’India, che conta più di un miliardo di potenziali clienti e quindi costituisce per Google un eccellente mercato per espandere i propri orizzonti ma soprattutto i propri guadagni. Inizialmente saranno tre gli smartphone rilasciati in India e saranno prodotti per conto di Google da aziende piuttosto sconosciute. Questo aspetto li renderà ulteriormente economici. I nomi di questi primi tre modelli, che daranno inizio al progetto Android One, sono: Micromax Canvas A1, Spice Dream UNO e Karbonn Sparkle V.

Le caratteristiche tecniche di questi smartphone sono più o meno simili: Display da 4.5″ con una risoluzione di 480×854, processore MediaTek di medio livello, 1 GB di RAM e 4 GB di memoria espandibile tramite microSD. Prevedono diversi tipi di c0nnettività, tra cui, ovviamente, Bluetooth e WiFi. La fotocamera è da 5 megapixel nella parte posteriore e da ben 2 megapixel nella parte anteriore. Le caratteristiche tecniche sono quindi tutt’altro che scadenti considerato il prezzo che sarà per tutti e tre gli smartphone di circa 80 euro. Ovviamente il progetto Android One non termina qui. Google ha assicurato che proseguirà nei prossimi anni ma che per questo 2014 prevede di produrre e distribuire unicamente questi tre prodotti.

LEGGI ANCHE  Come comprare gli album di Moreno con Bitcoin

RIGUARDO A Luca Spinelli

Mi chiamo Luca Spinelli, sono nato a Carate Brianza nel 1994, vivo a Lissone e sono un SEO e webmaster con oltre 5 anni d’esperienza nell’AM. Dal 2009 ad oggi sono stato GA di BlackOGames e NoirBlack, BA di TheXNovaGames e trader di Bitcoin.

APPROFONDIMENTI

Come tenere in ordine i cavi con lacci e fascette

Lacci e fascette per l’ordine dei cavi firmati Avantree: piccoli e coloratissimi gadget per grandi …

Recensione DTIG4: Chiavetta USB della Kingston

Per noi che viviamo nella nuova era digitale, risulta essere indispensabile portare con sé un …

Recensione DataTraveler SE9 G2: Chiavetta USB della Kingston

In commercio ci sono tante chiavette USB, ma Kingston Data Travel SE9 G2 ha qualcosa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *