domenica 11 dicembre 2016
Luca Spinelli » Hosting, SEO & web » Come inserire widget su WordPress

Come inserire widget su WordPress

I widget di WordPress sono degli strumenti davvero potenti che ti permettono di personalizzare ed arricchire le funzioni del tuo sito web, o blog (scopri come creare un blog) dato che WordPress viene solitamente usato per creare un blog, senza che tu debba conoscere alcun linguaggio di programmazione.

Vuoi un esempio per capire meglio che cos’è un widget? Guarda la mia sidebar dx, quella cosa che ti segue quando scrolli la pagina per intenderci, noti il banner AdSense, i commenti recenti ed il pulsanti social? Non ho inserito tutte quelle cose modificando il codice di WordPress ma sfruttando semplicemente i suoi widget.

Volendo puoi inserire widget su WordPress nel footer oltre che nella sidebar, proprio come ho fatto io, tuttavia cerca di non abusare di questo potente strumento perché ogni widget aumenta la pesantezza del tuo blog e quindi ne rallenta le velocità di caricamento delle pagine. In maniera analoga considera anche che meno widget inserisci e maggiore sarà il focus dei visitatori su di essi, per intenderci creare una sidebar con dieci widget potrebbe risultare una scelta meno azzeccata che crearne una che ne possiede solamente tre.

LEGGI ANCHE  Come creare pagine su WordPress

Detto questo vediamo come inserire widget su WordPress. Per prima cosa devi accedere al pannello d’amministrazione di WordPress, a questo punto fai click sulla voce Aspetto e poi Widget. Ti troverai davanti ad una pagina simile a questa in cui vedrai tutti i widget che puoi aggiungere al tuo blog.

L’immagine si commenta da sola, a sinistra ci sono tutti i widget che puoi inserire, in mezzo ci sono quelli relativi alla sidebar ed infine a destra quelli relativi al footer. Per inserire widget su WordPress non devi far altro che premere sul widget che ti interessa aggiungere, selezionare l’area in cui vuoi inserirlo ed infine premere su Aggiungi un widget.

LEGGI ANCHE  Come registrarsi su Google Webmaster Tools

Allo stesso modo se vuoi rimuovere un widget inserito in precedenza non devi far altro che premere su di esso, nella tab in cui l’hai inserito s’intende, e premere su Cancella. L’eliminazione è immediata e permanente perciò qualsiasi customizzazione applicata al widget andrà definitivamente persa.

In ultimo bisogna dire che se sai come installare plugin su WordPress puoi aggiungere numerosi widget a WordPress oltre a quelli di default, tuttavia il più delle volte è una cosa che sconsiglio di fare salvo particolari e davvero meditate necessità. Io sono molto per il minimal e performance da urlo e coi widget non vado molto d’accordo quando cominciano a diventare più di tre o quattro.

RIGUARDO A Luca Spinelli

Mi chiamo Luca Spinelli, sono nato a Carate Brianza nel 1994, vivo a Lissone e sono un SEO e webmaster con oltre 5 anni d’esperienza nell’AM. Dal 2009 ad oggi sono stato GA di BlackOGames e NoirBlack, BA di TheXNovaGames e trader di Bitcoin.

APPROFONDIMENTI

Novità in casa VHosting: Nuovi piani per WordPress

Del miglior hosting italiano ti avevo già parlato, ricordi? Oggi ho una news per te …

Perché non ho un Gravatar

Comunicazione di servizio. Da qualche giorno la mia immagine Gravatar associata alla mail del blog …

Come creare pagine su WordPress

Creare pagine su WordPress è molto simile a creare articoli su WordPress, il procedimento è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *