domenica 11 dicembre 2016
Luca Spinelli » Hosting, SEO & web » Come creare categorie su WordPress

Come creare categorie su WordPress

Immagina di voler aprire un blog (scopri come creare un blog) in cui parlare di mobile, uno dei settori più gettonati e saturi che ci siano online per dirne uno. Forse vorrai occuparti dei vari sistemi operativi per mobile e quindi nello specifico di iOS, Android, ecc… no? Ecco questo è un esempio delle categorie che potresti creare. Il loro funzionamento è d’immediata comprensione e con il mio esempio penso di aver fugato ogni dubbio a riguardo quindi andiamo al dunque e vediamo come creare categorie con WordPress.

L’interfaccia di questo CMS è molto intuitiva e si può accedere alla pagina per creare categorie su WordPress passando il cursore sopra la voce Articoli e facendo click su Categorie. A questo punto ti troverai davanti ad una scheda simile a questa all’interno della quale potrai creare tutte le categorie di cui necessiti.

Per creare categorie su WordPress prendi in considerazione unicamente la voce NomeSlug e Genitore per adesso le ignoriamo anche se ci torneremo fra un secondo. All’interno di Nome devi inserire il nome che vuoi dare alla categoria che hai intenzione di creare ed una volta fatto non ti rimane altro se non premere su Aggiungi una nuova categoria per concludere l’operazione.

LEGGI ANCHE  Come installare WordPress su SiteGround

Adesso però mettiamo caso che tu voglia creare un blog che parla di mete turistiche e che hai creato la categoria Italia. A questo punto potresti voler creare anche la categoria Lombardia oppure Piemonte per dirne due giusto? Ecco allora che puoi ripetere il procedimento illustrato prima inserendo Lombardia nel campo Nome, ma facendo attenzione ad usare il menù a tendina sotto alla voce Genitore per dire a WordPress che Lombardia fa parte di Italia e che non si tratta di una categoria a quest’ultima parallela.

Capisci il senso di tutto questo? Provo a spiegartelo riprendendo l’esempio di categorie per un blog turistico. Hai creato la categoria Italia, Francia, Germania, ecc… fino ad averne una per ogni paese dell’Europa. A questo punto cosa potresti voler fare? Molto probabilmente vorrai creare altre categorie per ogni singola regione del paese in oggetto. Quindi come puoi comportarti? Grazie a WordPress puoi inserire le voci di queste regioni sotto i paesi a cui appartengono, in modo tale da offrire una categorizzazione migliore per l’utente e per i motori di ricerca, sfruttando la voce Genitore ed il relativo menù a tendina.

LEGGI ANCHE  Come inserire favicon WordPress

Come avrai intuito l’uso delle categorie è molto importante per il tuo blog perché aiuta gli utenti a capire meglio come sono organizzati i tuoi articoli, ma sopratutto da indicazioni precise ai motori di ricerca che scandagliano il tuo sito cercando informazioni utili per stabilire in quale posizione dei risultati di ricerca collocare le tue pagine.

RIGUARDO A Luca Spinelli

Mi chiamo Luca Spinelli, sono nato a Carate Brianza nel 1994, vivo a Lissone e sono un SEO e webmaster con oltre 5 anni d’esperienza nell’AM. Dal 2009 ad oggi sono stato GA di BlackOGames e NoirBlack, BA di TheXNovaGames e trader di Bitcoin.

APPROFONDIMENTI

Novità in casa VHosting: Nuovi piani per WordPress

Del miglior hosting italiano ti avevo già parlato, ricordi? Oggi ho una news per te …

Perché non ho un Gravatar

Comunicazione di servizio. Da qualche giorno la mia immagine Gravatar associata alla mail del blog …

Come creare pagine su WordPress

Creare pagine su WordPress è molto simile a creare articoli su WordPress, il procedimento è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *