domenica 11 dicembre 2016
Luca Spinelli » Hosting, SEO & web » Come abilitare compressione gzip o deflate

Come abilitare compressione gzip o deflate

Se stai cercando di velocizzare il tuo blog (scopri come creare un blog) oppure più generalmente il tuo sito web costruito con altri CMS od a mano libera, l’idea di attivare la compressione delle pagine è sicuramente buona. Ma in che cosa consiste la compressione gzip o deflate ma sopratutto quali differenze ci sono fra l’una e l’altra se esistono? La compressione deflate altro non è che l’evoluzione di gzip, si tratta quindi di una versione successiva e più performante che oggi viene applicata da un gran numero di siti web per migliorare le proprie prestazioni in termini di velocità di carimento delle pagine.

Se il tuo provider è SiteGround, non a caso l’ho più volte definito come il miglior hosting WordPress, per attivare la compressione gzip o deflate ti sarà sufficiente accedere a cPanel ed entrare nella scheda chiamata Optimize Website. Una volta dentro ti sarà sufficiente spuntare l’opzione Compress all content e confermare la scelta per poter usufruire immediatamente dell’ottimizzazione che la compressione gzip o deflate può operare sul tuo sito web. Nel caso in cui il tuo hosting provider non fosse SiteGround, in assenza di un pannello del tipo cPanel, invece le cose andranno diversamente. Per abilitare la compressione gzip o deflate dovrai editare il file .htaccess ed inserire il codice che segue. Una volta fatto, confermare le modifiche sarà sufficiente per beneficiare degli effetti della compressione.

LEGGI ANCHE  5 validi motivi per non usare AlterVista

# COMPRESS TEXT, HTML, JS, CSS, XML
<IfModule mod_deflate.c>
AddOutputFilterByType DEFLATE text/plain
AddOutputFilterByType DEFLATE text/html
AddOutputFilterByType DEFLATE text/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE text/css
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xhtml+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/rss+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-javascript
AddType x-font/otf .otf
AddType x-font/ttf .ttf
AddType x-font/eot .eot
AddType x-font/woff .woff
AddType image/x-icon .ico
AddType image/png .png
</IfModule>

Infine per verificare che la compressione gzip o deflate stia veramente operando sul tuo sito web puoi ricorrere a GIDNetwork. Ti basta inserire l’URL del tuo sito nell’apposito campo e premere su Check per verificare o meno il funzionamento della compressione sulle tue pagine.

RIGUARDO A Luca Spinelli

Mi chiamo Luca Spinelli, sono nato a Carate Brianza nel 1994, vivo a Lissone e sono un SEO e webmaster con oltre 5 anni d’esperienza nell’AM. Dal 2009 ad oggi sono stato GA di BlackOGames e NoirBlack, BA di TheXNovaGames e trader di Bitcoin.

APPROFONDIMENTI

Novità in casa VHosting: Nuovi piani per WordPress

Del miglior hosting italiano ti avevo già parlato, ricordi? Oggi ho una news per te …

Perché non ho un Gravatar

Comunicazione di servizio. Da qualche giorno la mia immagine Gravatar associata alla mail del blog …

Come creare pagine su WordPress

Creare pagine su WordPress è molto simile a creare articoli su WordPress, il procedimento è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *